La febbre nel bambino

Misurare la temperatura e altro

Un repentino innalzamento della temperatura corporea nei bambini è normale ed anche piuttosto frequente. Ecco come comportarsi.

La temperatura corporea nei bambini

Essa varia da bambino a bambino ma, in generale, è considerato un valore medio 36,4°. Una temperatura sopra i 37,5° è considerata febbre.

Perché i bambini hanno la febbre?

La comparsa di stati febbrili nei bambini è spesso da imputare alla naturale difesa del corpo contro le infezioni oppure a una reazione alle vaccinazioni.

Quando è necessario consultare un medico?

Nei primi tre mesi di vita consulta il medico se il bimbo ha una temperatura di circa 38° C o superiore. Oltre il primo trimestre consultalo se la temperatura arriva a 39° C. Dai sei mesi in poi se supera i 40° C. Consulta sempre un medico se oltre alla temperatura elevata riscontri altri sintomi evidenti di malattia.

Come misurare la temperatura di un bambino?

Se il tuo piccolo ti sembra più caldo del solito è meglio togliersi ogni dubbio misurandogli la febbre.

Certo ottenere una lettura accurata può a volte risultare difficile a meno che non stia dormendo. Fortunatamente ci sono differenti tipologie di termometri che possono rende l'operazione più facile e nello stesso tempo precisa.

L'aiuto di Bébé Confort

I termometri per bambini sono una parte importante della nostra gamma di prodotti medicali.

Essa comprende:

  • un termometro no touch a infrarossi per permettere una misurazione a distanza precisa come quella rettale e rapida, grazie all'indicatore sonoro,
  • un termometro a forma di succhietto per i bimbi sempre in movimento,
  • un termometro auricolare
  • il nostro Set prime cure contiene 1 termometro digitale con punta flessibile, 1 aspiratore nasale, 1 paio di forbicine ed 1 set di spazzolini da denti.